Home · Chi Siamo · Segreteria/Apparato Uilm · Siti Segnalati · C.S.T. UIL Brescia · FaceBook · Sedi Caf Uil sul territorio · Convenzioni Iscritti UIL · Periodico di informazione Uilm 22 Aprile 2019 22:19
Navigazione
Home

Chi Siamo
Segreteria/Apparato Uilm
Dove Siamo

Valore Lavoro
Lavoro Artigiano

Cerca
News
Archivio
Siti Segnalati
Foto
C.S.T. UIL Brescia
Statuto Uilm
FaceBook
MetaSalute
Fondo Cometa
FondApi
Sedi Caf Uil sul territorio
UILwebTV
Convenzioni Iscritti UIL
Periodico di informazione Uilm
E.L.B.A.
FondArtigianato

Utenti Online
Ospiti Online: 1
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 3
Ultimo Membro: segreteria
In evidenza
DIARIO SINDACALE UILM BRESCIA
Comunicati stampaQuesta mattina nella sede della BTT di Brescia, azienda specializzata nei trattamenti termici di tubi e barre con 50 dipendenti, si e' svolto un incontro tra la Direzione, la UILM e le sue RSU,il quadro che ne e' emerso tutto sommato e' da reputarsi positivo.
Si e' chiuso un 2012 con una leggera flessione rispetto all' anno precedente tenendo presente che nel 2012 l'incidenza dei costi energetici e' aumentata del 25% rispetto al 2011, in riferimento al 2013 si registrano lente acquisizioni di ordinativi che ad ogni modo, stante la situazione attuale, anche per quest'anno dovrebbe essere scongiurato l'utilizzo di ammortizzatori sociali.
L'Azienda da anni e' impegnata, anche attraverso accordi innovativi con il sindacato ed il supporto di passati progetti con l'Universita' di Brescia e Asl, a sviluppare una sempre piu' radicata cultuta della prevenzione degli infortuni e della premialita', ed anche per quest'anno si punta ad investire risorse importanti su questo tema, oltre che ad un maggiore miglioramento sull'efficienza e affidabilita' e capacita' produttiva.
Per la UILM si puo' trarre un bilancio positivo da questo incontro, e' chiaro che sara' necesario continuare a monitorare la situazione vista l'attuale fragilita' del mercato.
Sempre questa mattina nella sede della Regione Lombardia nel palazzo Pirellino di via Dalmazia a Brescia, atto finale della vicenda MAC, azienda di stampaggio lamiere operante all'interno del sito Iveco con 84 lavoratori, dove non si e' trovato alcun accordo sulla procedura di mobilita' aperta dalla Direzione Aziendale. Per la UILM sfuma definitivamente l'opportunita', costruita 5 mesi fa dal Prefetto di Brescia lo ricordiamo, che proponeva la possibilita' di utilizzo fino ad un massimo di 30 mesi di utilizzo di ulteriori ammortizzatori sociali, che avrebbe rimandato considerevolmente in la' lo smantellameto di questa realta' industriale. Con oggi, purtroppo, il nostro territorio vede impoverirsi ulteriormente sia sul versante occupazionale che industriale.
Nel pomeriggio nella sede dell'AIB la Proprita' della STREPARAVA di ADRO ha incontrato UILM/Fim/Fiom e le loro rispettive RSU, incontro richiesto per effetto dell'imminete scadenza del secondo anno di C.d.S. (fine Febbraio).
Il quadro che emerso e' di sostanziale fiducia per i prossimi mesi, almeno fino alla pausa estiva, sul versante degli ordinativi dovuti all'investimento fatto per acquisire nuovi clienti (Volvo), ed aver vinto la commessa per poter fornire particolari per il nuovo veicoli Iveco Daily prodotto a Suzzara (MN), tale situazione comportera' per il sito di Adro un investimento di ulteriori 7 milioni di euro (attrezzamenti vari / lay out) che si vanno a sommare ai precedenti investimenti di 10 milioni di euro che sono serviti per le nuove gamme di prodotti.
Nel sito bresciano sono occupati 344 lavoratori, ma il Gruppo conta su uno stabilimento in Brasile con 20 dipendeti, uno in Spagna 25 dipendenti, uno in India con 100 dipendenti (e' prevista l'apertura di uno nuovo frutto di una joint venture).
L'Azienda ha tenuto a ribadire che oltre il 70% degli investimenti sono stati effettuati in Italia, e soprattutto nel sito di Adro per rafforzare la strategia di diversificazione attuata in questi anni, inoltre il bilancio verra' chiuso entro aprile di quest'anno e dovrebbe risultare positivio con una leggera flessione del fatturato.
Stante questa situazione che ne e' emersa si e' deciso di non procedere con l'apertura del terzo anno si contratto di solidarieta', facendolo slittare monitorandone costantemente la situazione.
Per la UILM si registra una buona notizia che ha cambiato positivamente le carte in tavola, tanto da poter concordare lo svittamento dell'utilizzo degli ammortizzatori sociali, e' chiaro che per ora si tratta solo di una fiammata sul versante degli ordinativi, come ha tenuto ad evidenziare la Proprieta', vedremo nel corso dei prossimi mesi cosa succedera'.
Commenti
Non sono stati scritti commenti
Scrivi commento
Prego Loggati per scrivere un commento
Voti
Il Voto è attivo solo per i Membri.

Prego loggati o registrati per votare.

Nessun voto pervenuto
Login
Nome Utente

Password



Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Benvenuti nel sito Ufficiale della UILM-Uil Brescia sede provinciale via Rodolfo Vantini n°20 25126
telefono: 030/398250 - fax: 030/300084 e-mail: uilm@uilbrescia.it
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

uilmbrescia
04/06/2014 14:46
L’Inps nella circolare n. 67/2014 comunica che i percettori di prestazioni di sostegno al reddito l’integrazione salariale, potranno fruire del bonus previsto dal Dl n. 66 del 24 aprile 2014

uilmbrescia
24/02/2014 13:57
Lavoratori impegnati in attività usuranti Domande entro il 1° marzo....vai su http://www.ital-uil.i/ind
ex.jsp?id=402&dettaglio=7
08


uilmbrescia
24/02/2014 13:55
I lavoratori che hanno svolto attività usuranti e maturano i requisiti per il diritto alla pensione entro il 2014 devono presentare la domanda di riconoscimento dei benefici pensionistici entro 1/03

uilmbrescia
24/09/2013 15:40
il 25/09/13 ultimo giorno utile per presentare le domande relative alla terza salvaguardia a Inpsper i lavoratori cessati con accordi individuali/collettivi di incentivo all’esodo.

uilmbrescia
04/09/2013 15:47
Fiat ha incontrato i Sindacati firmatari del CCSL confermando impegni su siti italiani da subito Mirafiori

uilmbrescia
04/09/2013 15:28
E’ on-line la circolare n.19 del 5 giugno 2013 contenente le istruzioni operative per le Direzioni territoriali del lavoro corredata dal modello di istanza che dovrà essere presentata dai lavoratori.

uilmbrescia
28/08/2013 14:31
VAI SU:http://www.ital-uil.it
/index.jsp?id=402&dettagl
io=594&bnk=nf - Maternità - Obbligo dei medici inviare i certificati all'Inps legge,novità contenute nella legge n. 98/2013



500,184 Visite

Powered by PHP-Fusion copyright © 2003-2006 by Nick Jones.
Released as free software under the terms of the GNU/GPL license.