Home · Chi Siamo · Segreteria/Apparato Uilm · Siti Segnalati · C.S.T. UIL Brescia · FaceBook · Sedi Caf Uil sul territorio · Convenzioni Iscritti UIL · Periodico di informazione Uilm 14 Novembre 2018 15:05
Navigazione
Home

Chi Siamo
Segreteria/Apparato Uilm
Dove Siamo

Valore Lavoro
Lavoro Artigiano

Cerca
News
Archivio
Siti Segnalati
Foto
C.S.T. UIL Brescia
Statuto Uilm
FaceBook
MetaSalute
Fondo Cometa
FondApi
Sedi Caf Uil sul territorio
UILwebTV
Convenzioni Iscritti UIL
Periodico di informazione Uilm
E.L.B.A.
FondArtigianato

Utenti Online
Ospiti Online: 2
Nessun Membro Online

Membri Registrati: 3
Ultimo Membro: segreteria
In evidenza
Incontro con il Sindaco di Brescia in merito allo stabilimento IVECO
IVECO cvBrescia lì 05/07/2014

Questa mattina presso il palazzo della Loggia si è svolto l’incontro promosso da Fim-Fismic-Uilm territoriali con il Sindaco Emilio Del Bono, oltre alle O.O.S.S. erano presenti le rispettive RSA dello stabilimento IVECO.
Scopo della riunione era continuare a mantenere alto il livello di attenzione sul SITO bresciano di CNH Industrial sia sul versante OCCUPAZIONALE che produttivo, alla luce anche della visita nello stabilimento Bresciano che recentemente il Sindaco ha compiuto.
In questa sede, le Segreterie provinciali di Fim-Fismic-Uilm e le Rsa hanno voluto nuovamente sollecitare le Istituzioni affinché mantengano un azione forte e congiunta di monitoraggio e pressing sulla principale azienda bresciana in questo perdurare di crisi che coinvolge circa 2500 lavoratori oltre a tutto l’indotto.
Il Sindaco di Brescia ha dato una positiva valutazione sia sull’incontro che sulla visita compiuta in Azienda , ribadendo che i Vertici Societari hanno confermato alle Istituzioni la centralità dello stabilimento di Brescia con il prodotto Eurocargo , che, malgrado la crisi di settore rimane leader in Europa nella sua gamma, rimarcando da parte Sua la concreta volontà di mantenere un proficuo livello di interlocuzione e di monitoraggio con i Vertici Aziendali anche nei prossimi mesi.
Inoltre l’Amministrazione Comunale ha espresso ad Iveco la disponibilità a risolvere qualsiasi eventuale problema urbanistico / territoriale collegato alla attuale destinazione d’uso dell’area, che è, e rimarrà ad uso industriale
Anche a fronte di ciò e di altri eventi, è stato convenuto di mantenere aperto un tavolo tra Istituzioni e Organizzazioni Sindacali con l’Azienda , riconvocando entro la prossima primavera un’incontro per analizzare le problematiche aperte verificando nel contempo anche l’evolversi del mercato e le relative ricadute



Le Segr. Territoriali FIM - FISMIC - UILM

CAMPAGNA TESSERAMENTO 2015
CAMPAGNA TESSERAMENTO 2015Brescia 05/11/2014

Il FUTURO
SVILUPPO INDUSTRIA E OCCUPAZIONE

Questo il titolo scelto dalla UILM Nazionale per la nuova campagna tesseramento 2015, che suona non solo come di buon auspicio per l'anno che verrà, ma come rinnovato obiettivo che la nostra organizzazione si pone per i prossimi mesi.
RINNOVATO IL CONTRATTO AZIENDALE IN FERALPI GROUP SPA
Feralpi lonatoLONATO D/G 29/10/2014
Nella tarda mattinata è stata siglata l'intesa sul nuovo contratto aziendale tra la Direzione della Feralpi di Lonato D/G e UILM - Fim, l'accordo avrà una durata triennale e nei prossimi giorni si svolgeranno le assemblee e verrà chiesto il mandato ai circa 400 lavoratori a sottoscrivere il testo definitivo.
I lavoratori beneficeranno di un aumento sul PREMIO di RISULTATO che potrà portare fino ad un massimo di 5000 euro, tale premio avrà indicatori e sarà variabile.
Inoltre è stato concordato un ulteriore erogazione economica per tutti i lavoratori di welfare aziendale sotto forma di "carrello della spesa" di 200 euro ed un incremento sul " premio domenicale".
La UILM di Brescia resta in attesa di conoscere il parere dei lavoratori al termine delle assemblee su questa intesa e giudica il risultato raggiunto di buon livello ed in linea con le precedenti contrattazioni aziendali.
Elezioni RSU Streparava spa di Adro
STREPARAVABrescia lì 7/10/2014
Un buon risultato quello della lista UILM alle elezioni per il rinnovo della RSU alla Streparava spa di Adro, dove siamo risultati l'unica organizzazione a crescere nei consensi rispetto alla tornata elettorale precedente.
Questa volta su un totale di 342 aventi diritto si sono recati alle urne 312 Lavoratori i voti validi sono stati 299 le bianche 5 nulle 8.
Alla lista Uilm ed i suoi candidati sono state attribuite 108 preferenze( +4% rispetto a tre anni fa') risultando elette 2 RSU, alla Fiom 139 voti ( -1,5%) e 3 RSU alla Fim 52 voti ( -2.5%) ed 1 RSU.
La Uilm di Brescia esprime soddisfazione per il positivo esito del voto e ringrazia tutte le lavoratrici ed i lavoratori che hanno scelto di votare i nostri candidati, tutto ciò a conferma che i lavoratori hanno apprezzato anche la gestione della vicenda del rinnovo del contratta aziendale, inoltre un nostro candidato operio è risultato il più votato in tutte le liste con 57 preferenze.
Diario Sindacale UILM Brescia
NEWBrescia 4/10/2014

Continua il monitoraggio da parte della Uilm Brescia sulla situazione di Alumec srl, proprio in questi giorni è stato richiesto un incontro con la società per fare il punto della situazione produttiva, sul versante degli ordinativi e sul futuro dei 120 lavoratori del sito di Rudiano, mentre è previsto nelle giornate di lunedì 6 e martedì 7 Ottobre il voto per il rinnovo della RSU della STREPARAVA s.p.a. di Adro sono chiamati ad espimere la loro preferenza circa 400 lavoratori martedì in serata si conoscerà l'esito del voto.
Buone Vacanze 2014
BUONE VACANZELA UILM di BRESCIA


AUGURA


A TUTTI I LAVORATORI METALMECCANICI


BUONE VACANZE ESTIVE 2014!!!
Contratto Aziendale STREPARAVA Spa
STREPARAVABrescia 31/07/2014

Dopo 7 mesi di trattativa la RSU UILM e FIM hanno scelto di portare l’ipotesi di accordo al voto delle maestranze della Streparava spa di ADRO , che con una forte maggioranza (il 58% favorevoli) hanno dato mandato di firmare l’intesa del nuovo Contratto Aziendale che complessivamente a regime porterà nelle tasche dei lavoratori 1300 euro.
L’ accordo avrà durata fino al 31/12/2017, prevede oltre alcuni aspetti migliorativi di natura normativa, un “una tantum” a copertura dell’ anno 2014 di euro 200 per tutti i lavoratori in forza erogata nella busta paga di luglio 2014 (oltre che gli attuali premi in essere).
Inoltre a partire dal 2015 in poi verranno corrisposti 300 euro di consolidamento del vecchio premio, ed un nuovo PDR a regime di 1000 euro (40% parte fisso , 60% parte variabile).

La UILM di Brescia ha preso atto del forte mandato dei lavoratori affidato alla rappresentanza sindacale per firmare suddetta intesa e giudica positivamente la conclusione della vertenza,(nei prossimi giorni la firma), adesso l’attenzione è tutta sui volumi produttivi dopo la pausa estiva.

Incontro Direzione Aziendale Iveco Magirus con FISMIC.UILM territoriali e relative RSA
IVECO m.s.Brescia 21.07.2014

Oggi pomeriggio nella Sede di via Franchi della IVECO MAGIRUS si è svolto l’ incontro richiesto dalle Segreterie territoriali di FISMIC e UILM relative RSA con i Vertici aziendali.

L’incontro aveva all’ordine del giorno:

. andamenti produttivi/occupazionali

. investimenti e missione produttiva

Ad oggi i dipendenti sono 170 ( di cui 109 operai e 61 impiegati ) con una sostanziale conferma rispetto al 2013 dei livelli occupazionali, anche se resta una opportunità per alcuni lavoratori che sono in prestito dallo stabilimento CNH Industrial di Brescia ( attualmente 8/10 unità ).

I veicoli prodotti nel 2013 sono stati 291 ( di cui 9 veicoli “ dragon “ veicolo antincendio per aeroporti di grandi dimensioni ) per il 2014 sono previsti gli stessi livelli produttivi circa 288 veicoli totali, un dato quindi positivo che anche per il 2014 non prevede utilizzo di ammortizzatori sociali.

Brescia mantiene la “ missione produttiva” e rimane l’ unico sito che produce i veicoli aeroportuali per il gruppo.
Sono previste le assemblee con i lavoratori per martedì 22/07/2014.
Accordo sulla mobilità di 15 lavoratori gruppo Metelli spa
METELLIBrescia lì 19/07/2014

"I lavoratori hanno compreso la bontà di quanto definito" questo il giudizio espresso dalla Uilm Brescia subito dopo la firma dell'intesa avvenuta nel pomeriggio di venerdì 18 luglio nella sede dell' AIB con la Metelli spa di Cologne, gruppo che occupa circa 450 addetti.

L' accordo prevede la gestione di 26 lavoratori risultati esuberanti a seguito della riorganizzazione del reparto confezionamento "pompe acqua" e contempla la mobilità volontaria finalizzata al pensionemento ed incentivata per un massimo di 15 addetti; inoltre prevede per il restante personale una ricollocazione nei diversi reparti attraverso una formazione discussa e condivisa con la RSU.

FIAT E CHN INDUSTRIAL SIGLATA L’INTESA PER 2014
Iveco 2014Venerdì 11 a Torino è stato siglato un accordo con Fiat e CNH Industrial, per dare continuità al Contratto specifico di lavoro, conseguire un riconoscimento economico per il 2014 e proseguire nella discussione del rinnovo, che riprenderà già a settembre.
L'accordo prevede:
1) L'erogazione di una somma una tantum di 260 euro lorde, comprensiva dei riflessi su tutti gli istituti, che andrà A tutti i lavoratori in forza a prescindere dalla cassa integrazione. La cifra dovrebbe inoltre essere sottoposta a tassazione agevolata, a patto che naturalmente non sia stato già raggiunto il tetto dei 3.000 euro assoggettabili all'aliquota del 10%.
2) Le Parti si incontreranno il 22 settembre, per arrivare ad un rinnovo contrattuale triennale sia economico sia normativo.
3) Sono comunque già acquisite alcune modifiche della parte normativa, che poi dovranno essere formalmente recepite nel prossimo rinnovo. In particolare:
a) si introduce un'indennità economica nei casi di recuperi produttivi svolti di sabato o comunque nel giorno di riposo;
b) si prevede la possibilità di fruizione frazionata dei Par (per un minimo di 2 ore) per il personale non a turni;
c) si stabilisce che i Par possano essere utilizzati anticipatamente alla loro maturazione e che possano essere richiesti per assistere il figlio malato minore di anni 12;
d) si amplia la fascia di flessibilità in entrata ed uscita per il personale impiegatizio;
e) si specifica che lo spostamento della pausa mensa a fine turno può avvenire solo previa verifica dalla parti della sussistenza delle condizioni "di fattibilità";
f) si definisce la figura del team expert nel IV gruppo II fascia dell'inquadramento;
g) si chiarisce che, ai fini contrattuali del trattamento di miglior favore, il primo certificato di convalescenza post ospedaliero deve essere parificato al ricovero;
h) si definiscono i permessi per il diritto alla studio;
i) viene riformulato il divieto di svolgere una seconda attività;
l) si avvia il percorso di armonizzazione sull'incentivo di rendimento in quelle società Magneti Marelli che conservano ancora un trattamento inferiore;
m) si migliora il sistema di relazioni delle commissioni e si abbreviano i tempi della procedura di raffreddamento e dei reclami relativi alla organizzazione del lavoro.


Comunicato Stampa
IVECO BRESCIABrescia lì 14/07/2014

Si è svolto nel pomeriggio l'incontro la tra i vertici CNH INDUSTRIAL e FIM, FISMIC, UILM con i rispettivi vertici nazionali ( per la Uilm era presente Gianluca Ficco) per affrontare il futuro del sito Iveco rispetto alle quote di mercato che nell'ultimo biennio hanno subito ridimensionamenti.
L'azienda ha da subito evidenziato come le bandiere esterne allo stabilimento che di fatto riguardano scelte di altre aziende, nel concreto stanno continuamente danneggianti l'immagine dello stabilimento di fronte ai clienti e che non rispecchi a gli sforzi che l'azienda sta mettendo in atto per mantenere lo stabilimento "pilastro" per la produzione dell'Eurocargo.
Le quote di mercato hanno avuto un miglioramento del 4-5% e l' Eurocargo si pone leader nel mercato europeo e anche tedesco.
Nel 2013, la produzione si è ridotta di 1600 camion e la previsione per il 2014 vede un ulteriore ridimensionamento di circa ulteriori 2000, malgrado il Italia e Spagna abbiano migliorato le loro quote, senza però assorbire il calo totale.
L'attuale occupazione di 2322 viene impiegata con circa 150 trasferte a Suzzara che sta lanciando il nuovo prodotto; un turno unico che impiega circa 1100 addetti, che si alternano settimanalmente in contratto di solidarietà.
Sul biennio 2014/15, è previsto un impegno di 10/12 milioni su sicurezza, ambiente ed efficienza produttiva. Obiettivo delle azioni di investimento è il mantenimento della capacità produttiva, in modo da essere in grado di assorbire le quote di mercato attuali ma anche di eventuali crescite.
Investimenti ulteriori non sarebbero assorbiti dalla previsione di mercato e graverebbero esclusivamente sul prezzo del prodotto rischiando di danneggiare fortemente le vendite.
Sono invece previsti miglioramenti sul prodotto per incrementare l'ergonomia (maggiore confort per il conduttore) e diminuzione dei consumi.
L'attuale volume produttivo conferma l'eccedenza occupazionale del sito bresciano che verrà affrontata con il 4 anno di CDS , fino al mese di agosto 2015.
L'azienda ha ribadito la centralità dello stabilimento bresciano definendolo "pilastro" per la produzione Eurcargo.
Entro fine anno le parti si incontreranno per un aggiornamento sulla situazione produttiva e sulla possibilità, oggi non negata, di vedere nuove lavorazioni fare il loro ingresso nel sito bresciano.
Pagina 2 di 25 < 1 2 3 4 5 > >>
Login
Nome Utente

Password



Dimenticata la password?
Richiedine una nuova qui.
Benvenuti nel sito Ufficiale della UILM-Uil Brescia sede provinciale via Rodolfo Vantini n°20 25126
telefono: 030/398250 - fax: 030/300084 e-mail: uilm@uilbrescia.it
Shoutbox
Devi loggarti per scrivere un messaggio

uilmbrescia
04/06/2014 14:46
L’Inps nella circolare n. 67/2014 comunica che i percettori di prestazioni di sostegno al reddito l’integrazione salariale, potranno fruire del bonus previsto dal Dl n. 66 del 24 aprile 2014

uilmbrescia
24/02/2014 13:57
Lavoratori impegnati in attività usuranti Domande entro il 1° marzo....vai su http://www.ital-uil.i/ind
ex.jsp?id=402&dettaglio=7
08


uilmbrescia
24/02/2014 13:55
I lavoratori che hanno svolto attività usuranti e maturano i requisiti per il diritto alla pensione entro il 2014 devono presentare la domanda di riconoscimento dei benefici pensionistici entro 1/03

uilmbrescia
24/09/2013 15:40
il 25/09/13 ultimo giorno utile per presentare le domande relative alla terza salvaguardia a Inpsper i lavoratori cessati con accordi individuali/collettivi di incentivo all’esodo.

uilmbrescia
04/09/2013 15:47
Fiat ha incontrato i Sindacati firmatari del CCSL confermando impegni su siti italiani da subito Mirafiori

uilmbrescia
04/09/2013 15:28
E’ on-line la circolare n.19 del 5 giugno 2013 contenente le istruzioni operative per le Direzioni territoriali del lavoro corredata dal modello di istanza che dovrà essere presentata dai lavoratori.

uilmbrescia
28/08/2013 14:31
VAI SU:http://www.ital-uil.it
/index.jsp?id=402&dettagl
io=594&bnk=nf - Maternità - Obbligo dei medici inviare i certificati all'Inps legge,novità contenute nella legge n. 98/2013



470,224 Visite

Powered by PHP-Fusion copyright © 2003-2006 by Nick Jones.
Released as free software under the terms of the GNU/GPL license.